Giornalista Chiacchierona » Il mio 2014: bilanci e propositi per il 2015

Ultimi Commenti Inseriti

Uomini di oggi #2
Cinzia ha scritto un commento.
"LOL 😀 Quanto prendersela a cuore e quanto scegliere un luogo inadatto a fare repliche..." [Leggi tutto]
Uomini di oggi #2
Il DUCA ha scritto un commento.
"Che ridere questa idiot-phone generation.. ma è chiaro e lampante le motivazioni di..." [Leggi tutto]
Ma dove sono gli uomini capaci di corteggiare una donna?
IL DUCA ha scritto un commento.
"Da sempre gli uomini devono “conquistare” la..." [Leggi tutto]
Il brutto di essere belli
Giornalista Chiacchierona ha scritto un commento.
"🙂 C’era dell’ironia moooolto al femminile, che lei..." [Leggi tutto]
Ma dove sono gli uomini capaci di corteggiare una donna?
Giornalista Chiacchierona ha scritto un commento.
"Sempre disponibile al confronto,..." [Leggi tutto]
Il brutto di essere belli
Adam ha scritto un commento.
"altra cazzata di articolo.. perchè? ne ho le prove! anche dinanzi ad uno bellissimo,..." [Leggi tutto]
Ma dove sono gli uomini capaci di corteggiare una donna?
Adam ha scritto un commento.
"Esimia Giornalista chiaccherona, Senza scadere nello..." [Leggi tutto]
Ma dove sono gli uomini capaci di corteggiare una donna?
Adam ha scritto un commento.
"Alle donne che dicono non ci sono più gli uomini di..." [Leggi tutto]

Ultime 5 Pubblicazioni

24.05.2015 | Serena » 0 Commenti

La mia finta gabbia di solitudine

La mia finta gabbia di solitudineDovremmo avere sempre tutte le possibilità, così da essere coscienti del fatto che ciò che abbiamo è esattamente quello che vogliamo per noi. Quando non potevo prendere la patente ed era scons...
31.03.2015 | Pensierosa » 0 Commenti

Se non va bene il primo amore, hai un guasto

Se non va bene il primo amore, hai un guastoDa un lato ci sono quelle coppie formate da persone con differenze d'età, di professione, di vita, che scelgono di stabilire la loro unione per godersi la vita finché non ne hanno voglia. Dall'a...
25.03.2015 | Guerriera » 0 Commenti

Non piaccio alle donne

Non piaccio alle donneNon le piaccio. Non è la prima incapace di sopportarmi. Ho speso gli anni migliori della mia vita a cercare di indovinare il perché di questo fatto e, mentre mia madre cercava di inculcarmi il "...
15.03.2015 | Serena » 0 Commenti

La solitudine dei noti volti sorridenti

La solitudine dei noti volti sorridentiSpero che il titolo possieda quella tetra e inquietante aria cantilenante de "L'alba dei morti viventi", seppur composto da parole che, prese singolarmente, hanno un significato positivo. Sono gior...
11.02.2015 | Blog » 0 Commenti

4 anni | Ohmiodddio.

4 anni | Ohmiodddio.Stavo organizzando in pompa magna un giveaway per questo quarto compleanno del blog, ma seguo sempre i miei umori ballerini e - all'ultimo momento - ho deciso che no. Mi pare una paraculata, una co...
Argomenti: , ,

Blog | Ultime 3

24.05.2015 | Serena » 0 Commenti

La mia finta gabbia di solitudine

La mia finta gabbia di solitudineDovremmo avere sempre tutte le possibilità, così da essere coscienti del fatto che ciò che abbiamo è esattamente quello che vogliamo per noi. Quando non potevo prendere la patente ed era scons...
31.03.2015 | Pensierosa » 0 Commenti

Se non va bene il primo amore, hai un guasto

Se non va bene il primo amore, hai un guastoDa un lato ci sono quelle coppie formate da persone con differenze d'età, di professione, di vita, che scelgono di stabilire la loro unione per godersi la vita finché non ne hanno voglia. Dall'a...
25.03.2015 | Guerriera » 0 Commenti

Non piaccio alle donne

Non piaccio alle donneNon le piaccio. Non è la prima incapace di sopportarmi. Ho speso gli anni migliori della mia vita a cercare di indovinare il perché di questo fatto e, mentre mia madre cercava di inculcarmi il "...

Rubriche | Ultime 3

Quel che mi hai dato

Quel che mi hai datoNon importa quanti stronzi traditori io abbia incontrato, non sapevo che sarebbe bastata una sola persona che mi volesse bene per curare tutte le voragini che avevo dentro. Ne basta uno. Che v...
07.02.2015 | Punti di Vista » 0 Commenti

#50SfumatureDiGrigio: la crociata delle femministe (moraliste) per boicottarlo! – Al di là del Buco

#50SfumatureDiGrigio: la crociata delle femministe (moraliste) per boicottarlo! – Al di là del Buco#50SfumatureDiGrigio: la crociata delle femministe (moraliste) per boicottarlo! – Al di là del Buco. Sta per uscire il film, al cinema, e la polemica sulle #50sfumature si sta accendendo di nuov...
07.01.2015 | Videopost » 0 Commenti

Il mio secondo Natale con la Voice Power

Il mio secondo Natale con la Voice Power L'anno scorso è stato il turno di Shake Up Christmas, quest'anno invece gli insegnanti della scuola Voice Power hanno scelto Do they know it's Christmas. Il video della canzone di Natale del 201...

Bacheca | Ultime 3

#librorecensione video: L’uomo in fuga, di Richard Bachman

Ho deciso di dare una mossa al canale Youtube, registrando videorecensioni dei libri appena letti, è il turno de L'uomo in fuga, scritto da Richard Bachman - pseudonimo di Stephen King. Buona visi...

Cecità – Jose Saramago [Lettura Collettiva @Bibliophili]

Cecità - Jose Saramago [Lettura Collettiva @Bibliophili]Gruppo Bibliophili | Evento Cecità |@Biblio_philia su Instagram | Hashtag #laletturanonèsolitudine Lettura di Dicembre/Gennaio: La fattoria degli animali Breve Introduzione: su Facebook esiste ...

Il libro è sempre meglio del film?

Il libro è sempre meglio del film?Leggere, per scoprire che alcune storie che si amano tanto sono solo frutto della fantasia di un regista, non dell'autore dell'Omonimo racconto. Il libro è sempre meglio del film? Nel caso di Rapp...

Libreria | Ultime 3

Propositi di lettura – Dicembre 2014

Propositi di lettura - Dicembre 2014Punto della situazione sui propositi dell'ultimo mese in cui avevo scritto in questa rubrica - aprile 2014 Finire di leggere Rose Madder, di Stephen King; [NO] Finire di leggere Il più grande u...
18.12.2014 | Lettura Collettiva » 0 Commenti

#gdli100libri – I 100 libri di Dorfles [Gruppo di Lettura]

#gdli100libri - I 100 libri di Dorfles [Gruppo di Lettura]Iniziativa di: Ifeelbook Piattaforma di origine: Instagram Durata: variabile Missione: leggere i 100 libri che Dorfles indica come quelli che un vero lettore non può far mancare nel suo "repertor...

Propositi lettura per il 2015

Propositi lettura per il 2015Bilancio dei propositi 2014 | Post Originale Alternanza di generi: la mia intenzione era di alternare la lettura di classici, qualcosa di moderno, cicli di avventura, saggi... e devo dire che non...

Photoblog | Ultime 3

24.12.2013 | Photoblog » 0 Commenti

Buon compleanno

Buon compleanno Mamma mi porta un pacchetto e la mia Paty corre sul letto ♥♥...
06.12.2013 | Photoblog » 0 Commenti

It’s Christmas time

It's Christmas time È arrivato Natale anche in casa Chiacchierona!!...

14.11.2013 | Photoblog » 0 Commenti

Jap Lunch

Jap Lunch È uno dei giorni più importanti della vita della mia cara amica e io sono una delle persone citate nei ringraziamenti e presente al pranzo ''di famiglia''. Onorata, orgogliosa e serena. Tan...

Aeroporto | Ultime 3

You, again

You, again Boeing 737 con livrea Xl.com...

Un Airbus 330 a Cagliari

Un Airbus 330 a Cagliari Direzione Antille Francesi. Un bestione parcheggiato al Finger riempie un normalissimo sabato in aeroporto a Cagliari. ...

Nuvole a batuffoli

Nuvole a batuffoli Qualche volta parcheggio lontano dalle partenze e devo percorrere un lungo tratto a piedi. .. Stamattina mentre lo facevo, ecco che il cielo mi cattura. Nuvole soffici e bianche come cotone sull...

Giornalista Chiacchierona è...


Mi chiamo Cinzia, classe 1986, alias Kisal dai primi anni dopo il 2000 e diventata Giornalista Chiacchierona in occasione dell’apertura di questo blog. Nell’ottobre del 2010 mi trasferii in Germania...
leggi tutto...

Cerca nel Blog

#gdli100libri

#libri

@i_libri_di_gi

@booksnews

@l_amore_per_i_libri

@salottodeilibri

@ifeelbook

@the_italian_reader

#Librorecensioni

#UltimiLibri

#VlahVlahVlog

Seguimi su Facebook

Argomenti

Curiosi

Ferie, mie adoratissime ferie…

Ridicolo, indegno e vergognoso che riesca a sedermi al pc per scrivere il mio post dei bilanci&propositi solo perché non sto lavorando, ma questo fa capire chiaramente quanto sia diventata insostenibile la mia vita, quando lavoro, e cioè sempre [come volevasi dimostrare, ho iniziato questo post mentre ero in ferie, dal 13 al 21 dicembre 2014 e sono riuscita a proseguirlo a spizzichi e mozzichi fino a concluderlo solo oggi…].

Non so raccontare un film senza anticipare il finale, quindi dico subito che nella frase sopra ho spoilerato furiosamente uno dei miei propositi per l’anno che sta per arrivare… solo che prima di arrivare a quel punto devo affrontare, come di consueto, la parte dei bilanci.

  • 10387918_1504327036458016_131294233_aCasa: Ce l’ho fatta! Sognavo che, in vista dell’arrivo di marzo – che si portava dietro la fine dei miei debiti – avrei potuto iniziare a spendere parte del mio stipendio in un affitto, piuttosto che nel pagamento di vecchie sanzioni. A marzo mi sono innamorata di un appartamento e ho fatto in modo di bloccarlo fino ad aprile, poi il contratto è iniziato a maggio… è stato un percorso in assestamento, ma ho conquistato questo piccolo angolo di mondo tutto mio! Un piacere continuo, nonché la soddisfazione del un mio desiderio di sempre.
  • Cantare in pubblico: Incredibile, anche questa ce l’ho in pieno!! Dopo aver cantato alla festa di laurea della mia amica, ho partecipato alla serata della scuola di canto dove ogni allievo aveva lo spazio di una canzone, e mi sono esibita con Let it Be. Poi è venuto anche il turno del karaoke per i locali e gli Open Mic in piazza… quando capita, se posso, canto. E non voglio vergognarmi di farlo con amore!
  • Quella persona: è successo che, dopo aver dovuto sforzarmi a dimenticarlo, quando ci siamo riavvicinati… non ho sentito niente. Si era tutto dissolto, perché l’avevo dovuto cancellare e anche un po’ odiare. Proposito bruciato, senza dispiacere, per altro.
  • Famiglia: è sempre un tasto dolente… da lontano, ci cerchiamo di più e per motivi migliori del solo scontrarci, almeno questo l’avevo previsto e sta accadendo, per fortuna.

Oltre al bilancio rispetto ai propositi espressi a fine anno scorso, abbiamo – in scaletta – il sunto degli accadimenti più importanti dell’anno, divisi per mesi…

Gennaio 2014
A fine 2013 ordino il Kindle, che ricevo ad inizio 2014, così annuncio ai miei visitatori un anno più libresco del solito. E’ vero, leggere tramite il kindle fa perdere l’esperienza cartacea, ma contribuisce a creare tantissime più occasioni di lettura che, se si legge su ‘supporto classico’, non esistono. I primi mesi dell’anno sono anche piuttosto regolare e leggo con una certa regolarità, ma poi mi perdo un po’…
Canto, per fortuna, ma ho conservato la cattiva abitudine di andare dietro certi figuri con cui non sto bene.

Febbraio 2014
Continuo a leggere tanto ma ciò che mi coinvolge troppo è, ormai, il lavoro. Mi annienta e mi fa arrabbiare, ricordavo a malapena di avere scritto dei post riguardanti le cattive abitudini della clientela…
Con gli uomini sto deponendo le armi, sono solo sconfitta e trafitta, stanca. Tempo fa scrivevo fiumi di parole rabbiose e livide, adesso sono solo acciaccata

Marzo 2014
A marzo mi dedico alle letture e ai propositi del mese…non scrivo nient’altro… sto entrando nella fine del mio periodo creativo sul blog, quello che mi porto dietro anche adesso…

Aprile 2014
Faccio belle riflessioni su me stessa, sono meno prolissa e ridondante nell’esprimermi ma, senza saperlo, sono anche arrivata alla fine della mia parabola da scrittrice… mi sto annullando, qualcosa inizia a mancare. Il lavoro finge di soddisfarmi, sento di essere nociva per chi amo.

Maggio 2014
Il viaggio verso il basso è iniziato, detesto i miei atteggiamenti con fermezza e, anche se a volte sembra tutto andare bene, sono sempre in altalena

Giugno 2014
L’unico modo per tenermi in gioco è scherzare con gli uomini, ancora e ancora, non accorgendomi che anche quello mi stanca e indebolisce. C’è anche chi mi insegna una lezione in più, a proposito. Ma voglio ancora stare da sola, me la godo tanto a non avere nessuno tra i piedi, nonostante l’opera di convincimento che cerca di attuare il prossimo, con me. E poi, continuo ad elemosinare emozioni e attenzioni ma, da chi vorrei, ottengo solo spunti per bei post… nulla di più.

Luglio 2014
Mentre al lavoro i colleghi davano forfait, io cercavo di reggere la botta, convinta di farcela e di ottenere qualcosa nel futuro. Mi distraggo con una persona, con la quale non concludo niente, ma è l’unico modo per non annaspare questa estate. E’ tutto delicato, sono stanca e cerco con insistenza il caldo conforto della mia famiglia.

Agosto 2014
E’ arrivato un momento di rottura, ogni mia convinzione e ogni motivazione nuova trovata non serve più a rafforzarmi nei momenti peggiori: non c’è più motivo, per me, per lasciare che la mia vita si slacci e sfaldi. Decido. Rifletto e sono ferma. Cado su una buccia di banana che il destino finge di lasciar cadere davanti a me per caso.

Settembre 2014
Rischio di cadere rovinosamente, su quella buccia di banana: salgo e poi scendo. Stare da sola mi piace tanto, però mi porta anche in alcuni abissi e rimugino su rancori passati… in fondo, la rabbia non serve a niente.

Ottobre 2014
Ho appena iniziato a lavorare in una sede diversa dalla solita e l’impatto è traumatico, scrivo poco, sono nervosa, l’unica nota positiva è l’incontro di una persona che migliora la mia vita. Il blocco, comunque, non è ancora finito…

Novembre 2014
Ormai non ci sono più su queste pagine… precipito, ma qualcosa continuo a volerla esprimere. Sono sempre io, ma non so ancora dove mi sono persa… tra le altre cose, un sensibile segnale del mio cambiamento, è una nuova visione dei rapporti umani.

Dicembre 2014
Inizio il mese non sapendo che genere di post scrivere, casualmente incontro un gruppo facebook dedicato ai libri e riprendo in mano i libri… è un inizio nuovo, fucina di tantissime idee, affamata di letture e libri nuovi! Infine, riesco a sfogare i come ed i perché del mio malessere… in qualche modo arriverò anche a questa soluzione!

Propositi 2015

  • Università: questa estate pensavo che sarebbe stato interessante e stimolante iscrivermi all’università nella facoltà di Economia/Gestione d’azienda… non so ancora bene come funzioni, non ho letto on line, ma nel frattempo quell’idea mi è scivolata di dosso. Volevo farlo per continuare con più preparazione a fare il lavoro che faccio. Ma perché credevo in qualcosa, credevo in quello che stavo facendo, credevo bastassero mezzi umani per conquistare una posizione più alta. Invece era tutta una frottola, e l’ho capito dopo. Ma l’idea di laurearmi l’ho mantenuta, riportandola al punto iniziale. L’ispirazione l’ho avuta perché un ragazzo che conosco si è laureato a Cagliari in Scienze della Comunicazione, facoltà che mi ha sempre fatto molta gola. Considerando il piano di studi, credo che mi informerò molto presto di quel che devo fare per potermi immatricolare il prossimo ottobre!
  • Cambiare vita/lavoro/atteggiamento: non credo di poter cambiare lavoro troppo velocemente, ma avrei un forte bisogno di cambiare aria. Spazi vitali, turni vivibili e richieste meno impegnative, responsabilità come sempre, ma non che mettano in gioco i miei spazi privati. Ci sono mamme che lavorano, donne sposate che non hanno dovuto rinunciare a niente in nome della loro attività, e io – anche da sola – non riuscivo a venir a capo di niente questa estate. Devo iniziare a dire qualche no, risparmiarmi, abituare gli altri a rispettare il mio angolo di mondo. Io, per prima, non l’ho mai esatto.
  • Andare alla fiera del libro di Torino, a maggio: dal 14 al 18, a Torino, si svolgerà la fiera del libro e, per la prima volta, mi sono detta che avrei avuto il piacere di andarci quest’anno! Potrei chiedere le ferie, speriamo di riuscire a far combaciare tutto 🙂
  • Coltivare idee e mettere nero su bianco la mia creatività: ho moltissime idee riguardo rubriche e appuntamenti seriali qui sul blog, su youtube – dove ho ripreso le attività e su Instagram…
  • Leggere tanto: ogni volta che riprendo le mie letture mi pento di averle abbandonate, di avere rallentato. Ho iniziato di buona lena, vorrei riuscire a seguire questo ritmo!
Scritto da kisal | Pubblicato in Speranzosa » Letto 896 volte » Pubblicato mercoledì 07 gennaio 2015 alle 02:37

Argomenti: , ,

INSERISCI COMMENTO | LEGGI COMMENTI


Post precedente:
Post Sucessivo:

Ti potrebbero interessare anche...

    20131211_105752
    Il mio 2013: bilanci e propositi per il 2014

    Sono tre anni quasi completi che scrivo sul mio blog e, di conseguenza, sono arrivata al terzo appuntamento dei propositi di fine anno...

    Pubblicato il: 13 dicembre 2013
    Commenti: 0

    shakeupchristmas-cinziaealice
    Il mio primo Natale con la Voice Power

    Se seguite il mio blog da più di due giorni, saprete sicuramente che da questa estate ho iniziato a prendere lezioni di canto e sto frequentando una scuola di...

    Pubblicato il: 9 dicembre 2013
    Commenti: 3

    rose-madder
    Propositi di lettura – marzo 2014

    Punto della situazione sui propositi del mese scorso - febbraio 2014 Il conte di Montecristo [Letto] Moby Dick [Abbandonato] Obbiettivo di lettura entro...

    Pubblicato il: 3 marzo 2014
    Commenti: 0

    wpid-PhotoGrid_1356975185752.jpg
    Il mio 2012: bilanci e propositi per il 2013

    Ed eccolo, questo 31 dicembre 2012. E' il secondo capodanno che festeggiamo insieme, io e il blog, io e tutti voi, io e le mie parole... a febbraio queste pagine...

    Pubblicato il: 1 gennaio 2013
    Commenti: 1

Le nostre chiacchiere in proposito...

0 COMMENTI

Commenta l'articolo


Giornalista Chiacchierona è un blog personale scritto da Cinzia Corda ed è stato aperto il 21 febbraio 2011.
Questo sito/blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001