Giornalista Chiacchierona » Ma dove sono gli uomini capaci di corteggiare una donna?

Ultimi Commenti Inseriti

Uomini di oggi #2
Cinzia ha scritto un commento.
"LOL 😀 Quanto prendersela a cuore e quanto scegliere un luogo inadatto a fare repliche..." [Leggi tutto]
Uomini di oggi #2
Il DUCA ha scritto un commento.
"Che ridere questa idiot-phone generation.. ma è chiaro e lampante le motivazioni di..." [Leggi tutto]
Ma dove sono gli uomini capaci di corteggiare una donna?
IL DUCA ha scritto un commento.
"Da sempre gli uomini devono “conquistare” la..." [Leggi tutto]
Il brutto di essere belli
Giornalista Chiacchierona ha scritto un commento.
"🙂 C’era dell’ironia moooolto al femminile, che lei..." [Leggi tutto]
Ma dove sono gli uomini capaci di corteggiare una donna?
Giornalista Chiacchierona ha scritto un commento.
"Sempre disponibile al confronto,..." [Leggi tutto]
Il brutto di essere belli
Adam ha scritto un commento.
"altra cazzata di articolo.. perchè? ne ho le prove! anche dinanzi ad uno bellissimo,..." [Leggi tutto]
Ma dove sono gli uomini capaci di corteggiare una donna?
Adam ha scritto un commento.
"Esimia Giornalista chiaccherona, Senza scadere nello..." [Leggi tutto]
Ma dove sono gli uomini capaci di corteggiare una donna?
Adam ha scritto un commento.
"Alle donne che dicono non ci sono più gli uomini di..." [Leggi tutto]

Ultime 5 Pubblicazioni

24.05.2015 | Serena » 0 Commenti

La mia finta gabbia di solitudine

La mia finta gabbia di solitudineDovremmo avere sempre tutte le possibilità, così da essere coscienti del fatto che ciò che abbiamo è esattamente quello che vogliamo per noi. Quando non potevo prendere la patente ed era scons...
31.03.2015 | Pensierosa » 0 Commenti

Se non va bene il primo amore, hai un guasto

Se non va bene il primo amore, hai un guastoDa un lato ci sono quelle coppie formate da persone con differenze d'età, di professione, di vita, che scelgono di stabilire la loro unione per godersi la vita finché non ne hanno voglia. Dall'a...
25.03.2015 | Guerriera » 0 Commenti

Non piaccio alle donne

Non piaccio alle donneNon le piaccio. Non è la prima incapace di sopportarmi. Ho speso gli anni migliori della mia vita a cercare di indovinare il perché di questo fatto e, mentre mia madre cercava di inculcarmi il "...
15.03.2015 | Serena » 0 Commenti

La solitudine dei noti volti sorridenti

La solitudine dei noti volti sorridentiSpero che il titolo possieda quella tetra e inquietante aria cantilenante de "L'alba dei morti viventi", seppur composto da parole che, prese singolarmente, hanno un significato positivo. Sono gior...
11.02.2015 | Blog » 0 Commenti

4 anni | Ohmiodddio.

4 anni | Ohmiodddio.Stavo organizzando in pompa magna un giveaway per questo quarto compleanno del blog, ma seguo sempre i miei umori ballerini e - all'ultimo momento - ho deciso che no. Mi pare una paraculata, una co...
Argomenti: , ,

Blog | Ultime 3

24.05.2015 | Serena » 0 Commenti

La mia finta gabbia di solitudine

La mia finta gabbia di solitudineDovremmo avere sempre tutte le possibilità, così da essere coscienti del fatto che ciò che abbiamo è esattamente quello che vogliamo per noi. Quando non potevo prendere la patente ed era scons...
31.03.2015 | Pensierosa » 0 Commenti

Se non va bene il primo amore, hai un guasto

Se non va bene il primo amore, hai un guastoDa un lato ci sono quelle coppie formate da persone con differenze d'età, di professione, di vita, che scelgono di stabilire la loro unione per godersi la vita finché non ne hanno voglia. Dall'a...
25.03.2015 | Guerriera » 0 Commenti

Non piaccio alle donne

Non piaccio alle donneNon le piaccio. Non è la prima incapace di sopportarmi. Ho speso gli anni migliori della mia vita a cercare di indovinare il perché di questo fatto e, mentre mia madre cercava di inculcarmi il "...

Rubriche | Ultime 3

Quel che mi hai dato

Quel che mi hai datoNon importa quanti stronzi traditori io abbia incontrato, non sapevo che sarebbe bastata una sola persona che mi volesse bene per curare tutte le voragini che avevo dentro. Ne basta uno. Che v...
07.02.2015 | Punti di Vista » 0 Commenti

#50SfumatureDiGrigio: la crociata delle femministe (moraliste) per boicottarlo! – Al di là del Buco

#50SfumatureDiGrigio: la crociata delle femministe (moraliste) per boicottarlo! – Al di là del Buco#50SfumatureDiGrigio: la crociata delle femministe (moraliste) per boicottarlo! – Al di là del Buco. Sta per uscire il film, al cinema, e la polemica sulle #50sfumature si sta accendendo di nuov...
07.01.2015 | Videopost » 0 Commenti

Il mio secondo Natale con la Voice Power

Il mio secondo Natale con la Voice Power L'anno scorso è stato il turno di Shake Up Christmas, quest'anno invece gli insegnanti della scuola Voice Power hanno scelto Do they know it's Christmas. Il video della canzone di Natale del 201...

Bacheca | Ultime 3

#librorecensione video: L’uomo in fuga, di Richard Bachman

Ho deciso di dare una mossa al canale Youtube, registrando videorecensioni dei libri appena letti, è il turno de L'uomo in fuga, scritto da Richard Bachman - pseudonimo di Stephen King. Buona visi...

Cecità – Jose Saramago [Lettura Collettiva @Bibliophili]

Cecità - Jose Saramago [Lettura Collettiva @Bibliophili]Gruppo Bibliophili | Evento Cecità |@Biblio_philia su Instagram | Hashtag #laletturanonèsolitudine Lettura di Dicembre/Gennaio: La fattoria degli animali Breve Introduzione: su Facebook esiste ...

Il libro è sempre meglio del film?

Il libro è sempre meglio del film?Leggere, per scoprire che alcune storie che si amano tanto sono solo frutto della fantasia di un regista, non dell'autore dell'Omonimo racconto. Il libro è sempre meglio del film? Nel caso di Rapp...

Libreria | Ultime 3

Propositi di lettura – Dicembre 2014

Propositi di lettura - Dicembre 2014Punto della situazione sui propositi dell'ultimo mese in cui avevo scritto in questa rubrica - aprile 2014 Finire di leggere Rose Madder, di Stephen King; [NO] Finire di leggere Il più grande u...
18.12.2014 | Lettura Collettiva » 0 Commenti

#gdli100libri – I 100 libri di Dorfles [Gruppo di Lettura]

#gdli100libri - I 100 libri di Dorfles [Gruppo di Lettura]Iniziativa di: Ifeelbook Piattaforma di origine: Instagram Durata: variabile Missione: leggere i 100 libri che Dorfles indica come quelli che un vero lettore non può far mancare nel suo "repertor...

Propositi lettura per il 2015

Propositi lettura per il 2015Bilancio dei propositi 2014 | Post Originale Alternanza di generi: la mia intenzione era di alternare la lettura di classici, qualcosa di moderno, cicli di avventura, saggi... e devo dire che non...

Photoblog | Ultime 3

24.12.2013 | Photoblog » 0 Commenti

Buon compleanno

Buon compleanno Mamma mi porta un pacchetto e la mia Paty corre sul letto ♥♥...
06.12.2013 | Photoblog » 0 Commenti

It’s Christmas time

It's Christmas time È arrivato Natale anche in casa Chiacchierona!!...

14.11.2013 | Photoblog » 0 Commenti

Jap Lunch

Jap Lunch È uno dei giorni più importanti della vita della mia cara amica e io sono una delle persone citate nei ringraziamenti e presente al pranzo ''di famiglia''. Onorata, orgogliosa e serena. Tan...

Aeroporto | Ultime 3

You, again

You, again Boeing 737 con livrea Xl.com...

Un Airbus 330 a Cagliari

Un Airbus 330 a Cagliari Direzione Antille Francesi. Un bestione parcheggiato al Finger riempie un normalissimo sabato in aeroporto a Cagliari. ...

Nuvole a batuffoli

Nuvole a batuffoli Qualche volta parcheggio lontano dalle partenze e devo percorrere un lungo tratto a piedi. .. Stamattina mentre lo facevo, ecco che il cielo mi cattura. Nuvole soffici e bianche come cotone sull...

Giornalista Chiacchierona è...


Mi chiamo Cinzia, classe 1986, alias Kisal dai primi anni dopo il 2000 e diventata Giornalista Chiacchierona in occasione dell’apertura di questo blog. Nell’ottobre del 2010 mi trasferii in Germania...
leggi tutto...

Cerca nel Blog

#gdli100libri

#libri

@i_libri_di_gi

@booksnews

@l_amore_per_i_libri

@salottodeilibri

@ifeelbook

@the_italian_reader

#Librorecensioni

#UltimiLibri

#VlahVlahVlog

Seguimi su Facebook

Argomenti

Curiosi

Per molti uomini, il corteggiamento, così come vivere pienamente le proprie emozioni, è visto come un segno di debolezza, da non mostrare.
A mio avviso, un ragionamento completamente sbagliato, quanto limitante. Almeno per tre motivi:
1. Perché si può essere virili e dolci allo stessoo tempo.
2. Perché corteggiare una donna è forse la fase più bella di un rapporto.
3. Perché appunto, le donne amano essere corteggiate.
Ad ogni modo state tranquille, seppure pochi, gli uomini che hanno ancora voglia di corteggiare le donne, esistono:-)

Stamattina una mia amica pubblica una nota su facebook, con il contenuto soprastante. Taggandomi, per giunta.

Mi serve una perla su un piatto d’argento e io, così, commento:

Non so se non siano più capaci di corteggiare la donna, forse noi vogliamo essere corteggiate solo da coloro che non NE SONO MAI stati capaci, in cui il corteggiamento non è proprio nel dna. Se devo essere sincera penso esistano ancora quelli che sanno corteggiare, ma personalmente li mando anche presto a cagare :)) Non sono per il corteggiamento classico, amo poco le romanticherie, amo poco le banalità. Il problema credo sia che ormai non sanno corteggiare una donna come QUELLA SPECIFICA DONNA va corteggiata. Perché se rivoltiamo il mondo per un attimo, quando conosco un uomo e mi interessa, il mio approccio con lui non è casuale. Prima scopro con cosa posso acchiapparlo, poi lo “corteggio” (se da lui l’iniziativa non arriva e se ne ho voglia). E ogni volta che faccio i miei passi nei confronti di qualcuno, non lo faccio mai a occhi bendati: faccio ciò che so piacergli. Mi vesto di “fatale” – in modo volutamente giocoso – se so che quello potrebbe essere il suo debole, insomma punto nelle direzioni giuste, o ci tento almeno… Non perché sono una debole che cambia in base a chi ha davanti, ma perché se dovessi avere lo stesso comportamento con tutti, li starei declassando e considerando semplicemente un branco di pecore, tutti uguali, appunto. Dunque io apprezzo quando un uomo fa lo stesso con me e quando – mentre fa tutto questo – mantiene comunque amor proprio. Capisce come sei ma non si “adatta” a te tanto da fare lo zerbino. Il fattaccio, alla luce di questi ragionamenti, è che CHI VOGLIAMO CI CORTEGGI NON LO FA e CHI LO FA, invece, SI INZERBINISCE diventando l’ombra di ciò che io considero un U O M O. Quelli che vorremo lo facessero si dividono in due grandi categorie: gli “Uomini Femmina” e gli “Uomini trooooppo dubbiosi“. Gli uomini femmina sono i fighetti che hanno capito quanto è bello essere cercati e desiderati e fanno quelli che “chi mi ama mi segua”, gli uomini troooppo dubbiosi invece si fanno cento pippe mentali che poi passa troppo tempo e intanto a te sono venute le ragnatele 🙂 e ti sei riciclata a corteggiare un altro, o a farti corteggiare da un altro…….

Vorrei approfondire in modo elegante, anche se questo commento scritto di cuore e a caldo basterebbe e ha un qualcosa di speciale (tutto evidenziato dal grassetto).

Ci sarebbe veramente tanto da dire, ancora; ci tengo a precisare che ho colto l’occasione del tag per esprimere il mio parere sul mondo del corteggiamento oggi, sconfinando un po’ dal tema specifico della nota, anche perché l’intenzione di partenza di qualcuno che pubblica un testo simile è quella di gustare il corteggiamento classico, e non quello ad personam di cui parlo io, che invece il corteggiamento romantico un po’ lo scanso.

Tutte le donne adorano essere corteggiate poco casualmente, in effetti, è che non lo sanno ammettere. Cioè, non afferrano la cosa, se non dopo ta(aaa)nto (troppo) tempo. Io invece lo so.

So che non mi piacciono i fiori regalati ad ogni occasione, non mi piacciono i gioielli per le occasioni Importanti, quelle in cui è SCONTATO regalare oggetti preziosi, so che non mi piace essere apprezzata perché “stasera sei bellissima” o perché è talmente palese darmi o dirmi qualcosa che tu ti sforzi tanto a darmela o dirmela.

Io amo stare bene con qualcuno, in sintonia, amo che questo qualcuno abbia la presunzione di conoscermi tanto bene e capirmi altrettanto che abbia l’amor proprio di essere una compagnia speciale e non banale per tutto il tempo che sta con me.

Il più bel regalo, il più bel corteggiamento, a mio gusto è quello che riesce a farmi una persona che stima se stessa quanto stima me, che non si sente né più “alta” né più bassa di me. Amo chi si ama. Apprezzo proprio la sua vicinanza, poi qualsiasi piega prenda la cosa, io sono di larghe vedute.

Anche chi, per me, a primo acchito non è così tanto avvenente, diventa interessante se mostra interesse per la mia persona, più che per il mio aspetto esteriore e, più in generale, solo per quella che io lascio venir fuori. Chi si lascia andare a chiacchierate interessanti e che si alimentano da sole, spontaneamente.

Non mi stai corteggiando, se fai lunghe chiacchierate con me, ma in qualche modo lo stai comunque facendo.

Come dico nel mio commento alla nota, tra gli uomini che “puntiamo”, quelli che ci pigliano l’ormone per il collo, ci sono pochi disposti a fare tanti ragionamenti e chiacchiere. Molti di questi tizi tanto appariscenti sono delle femmine. Cioè, sono copioni delle femmine, quelle peggiori, si intenda.

Se le femministe più accanite, le donne più idiote, hanno deciso di imitare i peggio uomini per sentirsi al pari loro, anche gli uomini hanno attuato una strategia identica e quindi, oggi ci ritroviamo noi a corteggiare loro.

L’uomo femmina pubblicherebbe un link identico a quello sopra, se non fosse un’infinita vergogna, nonché un’ammissione decisamente troppo spudorata.

L’uomo femmina è scomodo proprio come le femmine più odiose e celodoriste (cercavo su Google il link di Wonderland, per evitare di andare sul suo blog e scorrere tutta la lista ma sono incappata nel celodurismo. Cambia una vocale e vedi che ottieni… oddio. Mi si apre un mondo, dovrò approfondire 😛 ).

L’uomo femmina è, per intenderci, un tizio alla Lui o alla #ilmioeroe. Il mio commento, sincero, fuori campo sarebbe questo: “Babbabia O_O” 😀

Gli uomini che vorremo ci corteggiassero e non sono femmine, sono quelli che si fanno ottomila dubbi, invece.

Considero sempre che tali uomini che vorremmo ci corteggiassero abbiamo appurato con una discreta certezza che ricambiano il nostro interesse, ovviamente.

E, niente, questi indecisi non fanno passi non perché siano femmine dentro ma perché… boh… non è dato saperlo.

Magari si fanno paranoie su eventuali differenze d’età, magari si sentono troppo feriti e non hanno il coraggio di riniziare da capo, magari sono impelagati in una storia che sta finendo e tu gli interessi pure ma non hanno le palle di infilarsi in qualcosa di nuovo.

Chissà. Per loro, c’è sempre un motivo per esitare. Quindi, se lo vuoi, lo cerchi, lo acchiappi tu.

Procurati un po’ di vischio (quello per inchiodare i topi, non quello sotto cui ci si bacia a Natale), o magari una di quelle retine per acciuffare le farfalle in volo, un lazo, una pistola. Non lo acchiapperai se non cogliendolo alle spalle.

Anche un passamontagna non sarebbe male 😀

Oggi conigliamo!

Corteggiamento sui muri: Oggi conigliamo? Ahah!

Scritto da kisal | Pubblicato in Chiacchierona Le donne il sesso e gli uomini » Letto 10.713 volte » Pubblicato venerdì 21 ottobre 2011 alle 10:56

Argomenti: , , , , , , , , , , , , ,

INSERISCI COMMENTO | LEGGI COMMENTI


Post precedente:
Post Sucessivo:

Ti potrebbero interessare anche...

    latuaragazzaeadorabilehubbel
    Uomini di oggi #2

    Dopo il successone (sul blog e non) di Uomini di oggi, eccoci con un nuovo appuntamento della stessa "rubrica". Che poi, non è una cosa voluta, non è un...

    Pubblicato il: 1 novembre 2011
    Commenti: 17

    IMG_2573
    Uomini di oggi

    Maschietti, questa premessa è per voi: stavolta generalizzerò, ma con l'intento di sbagliarmi, dispostissima a trovare quello che non corrisponde alla miriade di...

    Pubblicato il: 26 ottobre 2011
    Commenti: 13

    tempesta
    Uomini di oggi #3: lo stronzo (che piace)

    Stasera, linka che ti linka, scopro un nuovo portale dedicato alle mamme ma che, in generale, è dedicato al mondo femminile in toto. Scorrendo gli articoli...

    Pubblicato il: 21 novembre 2011
    Commenti: 9

    viviani-matteo-scusatemi-sono-brutto
    Il brutto di essere belli

    Scommetto che non vi ho mai parlato di Matteo Viviani e del mio incontro con lui all'aeroporto, mentre stavo lavorando, un pomeriggio al bar di due settimane fa,...

    Pubblicato il: 22 ottobre 2011
    Commenti: 6

Le nostre chiacchiere in proposito...

Scritto da mariantonietta » 21 ottobre 2011 alle 11:08

poi ci sono gli uomini come il mio Capitano: per conquistare una donna falla ubriacare.
e con me ha pure funzionato ;_;

[Rispondi]

kisal ha risposto » ottobre 21st, 2011 alle 13:00

Ciao Mariantonietta, benvenuta nel blog… mi fa sempre piacere leggere i nomi di nuovi/e commentatori/rici 😛

Beh, ora non saprei se sorridere del tuo commento, perché non so se il tuo Capitano è una presenza buona, ancora presente appunto o passata, nonostante questo metodo che dici che ha funzionato ma allegando due lacrimucce finali.
Capitano, nostro Capitano, la prossima volta lasciacela sobria!

…lascio commento aperto, in attesa di un tuo nuovo riscotro, M. 😉

[Rispondi]

mariantonietta ha risposto » ottobre 21st, 2011 alle 13:15

sorridi, sorridi, il Capitano c’è ancora, sono 5 anni che c’è. il metodo falla ubriacare ha funzionato alla grande ahahahahah

[Rispondi]

kisal ha risposto » ottobre 21st, 2011 alle 13:38

Ahhhhh, benissimo allora 😀
Ognuno ha i suoi metodi: originali, testati o anche NO, che possono funzionare seppur strambi 😛
Basta che poi, dopo l’approccio, la persona VALGA U_U
Io non mi darei fiducia, così, sulla parola… ma non consiglierei altra donna all’infuori (se così si scrive) di me 🙂
(modalità QUANTOMIAMO on) 😀

[Rispondi]

Scritto da Peggy Lyu » 23 ottobre 2011 alle 08:09

Io prima di Maritino ho incontrato quelli che prima “sono tanmto dolce, bravo, figo,sono come il principe dei cartoni animati” e poi “Sono uno stronzo che vuole solo portarti a letto e usarti come trofeo” (ma tanto io non te la do aggiungo io)..
Quando ho conosciuto Maritino stavo lasciando il mio ex, credendo ormai che tutti gli uomini fossero uguali…mentono per conquistarti e poi ti trattano come la carta igienica…Lui invece mi ha conquistato parlando… Il giorno in cui l’ho conosciuto abbiamo parlato..tanto e di tutto, e mi ha fatto sentire intelligente e mi ha fatto capire che esistono persone che ascoltano e sanno capirti e vogliono sapere la tua VERA opinione, e non solo quello che vogliono sentirsi dire.. Poi nella fase del vero è proprio corteggiamento è stato stupendo..sincerità, onestà, scambio di idee e rispetto..niente messaggini smielosi (beh un paio ma non troppo smielosi) e nessuna promessa non mantenuta (a parte quella di portarmi a scuola di liscio–si son strana..ma ho sempre voluto mettere uno di quegli abiti svolazzanti e ballare con un uomo in smoking).. secondo me il corteggiamento perfetto:mi ha fatto scoprire la mia vera me e mi ha ridato la fiducia in me stessa. Il rispetto è alla base di tutto.

[Rispondi]

kisal ha risposto » ottobre 23rd, 2011 alle 18:46

Cosa posso aggiungere? 🙂
Stupenda. E io sono tanto invidiosa, nonché speranzosa (di trovare uno che mi faccia sentire altrettanto giusta, importante e libera di essere me stessa senza veli e vergogne).
Best comment ever U_U

[Rispondi]

Scritto da Adam » 4 maggio 2015 alle 14:23

Alle donne che dicono non ci sono più gli uomini di una volta rispondo:li avete distrutti voi con leggi anti-maschili,denigrazione,ridicolizzazione e criminalizzazione costanti.A quelle che si lamentano che la cavalleria è morta dico:la cavalleria è morta di sfinimento quando è nato il femminismo.Per la lamentela che gli uomini non corteggiano più rispondo che se lo fanno,senza avere i requisiti di bellezza fisica o di quattrini,rischiano la denuncia per stalking.Perchè ormai uno che volesse corteggiare una donna deve prima guardarsi allo specchio,poi parlare con lo psicologo e ancora prima rimpinguare il conto in banca(sennò che uomo è?).E infine,se non ha i requisiti(cioè secondo i canoni femminili,le palle),fare una domanda preventiva in carta da bollo più o meno del seguente tenore:”Il sottoscritto,uomo normale di medio aspetto e condizione economica,di ottima capacità affettiva,allo scopo di tutelarsi contro eventuali,psicologicamente violenti rifiuti che potrebbero concretizzarsi in una denuncia chiede cortesemente il “privilegio” e “l’onore” di corteggiare la SV anche solo con messaggini senza incorrere nel reato di stalking”.Perchè ormai in questo paese è stato introdotto l’aberrante principio giuridico che una azione non è più reato in quanto tale(come rubare o uccidere)con un limite netto e percepibile di ciò che è lecito e ciò che non lo è,ma a giudizio insindacabile di chi l’azione la riceve,cioè la DEA DONNA,cioè io posso avere tutte le migliori intenzioni e compiere quello che ritengo un gesto lecito ma se lo fa un “bello e ricco” è ben accetto(e lui viene glorificato per la gentilezza e la carineria)ma se lo fa un uomo esteticamente insignificante e evidentemente non benestante(magari gira con una vecchia “uno” invece che con un SUV)allora è reato(ma come si permette questo brutto spiantato di anche solo pensare che io ci possa stare con lui?).

Per concludere, vale sempre la pena ricordare che le donne amano e scopano coi bastardi, ma quando vogliono metter su un rapporto affettivo cercano la sicurezza e la stabilità economica di uno zerbino, col quale accasarsi per poi di nascosto o meno ritornare a scopare col bastardo!

ALPHA FUCKS, BETA BUCKS!! ricordatelo!

(Gli uomini alpha scopano, gli zerbini pagano!)

[Rispondi]

Giornalista Chiacchierona ha risposto » maggio 4th, 2015 alle 22:10

Alla fine di tutta questa rabbia, si ritrova anche un po’ di equilibrio…
scrissi questo post in un periodo ben diverso da questo che vivo ora, penso sempre un po’ di quello che si trova qui dentro, ma alcune cose troppo condite di incazzo le ho perse.
Semplicemente perché la rabbia non nasce dal nulla, qualcosa la scatena e il tempo che passa la fa dissipare.

Una volta non si stava insieme per godersi una relazione umana condita anche con bel sesso, si stava insieme al primo uomo col quale si aveva avuto un rapporto e ci si faceva 10 figli nei 10 anni successivi.
Senza pretese e senza grossi sbocchi, diventava anche tutto molto romantico e pieno di significato, perché la nostra immaginazione sa convincerci che il mondo è bello e il panorama è fantastico, se non abbiamo una finestra che, invece, ci permette di guardare quel che c’è davvero fuori.

Oggi le donne scelgono, gli uomini scelgono, e questo crea un problema nel momento in cui si insegue un ideale “vecchio” (passami il termine, ma non è proprio questo che vorrei dire) ma con metodi nuovi, personalità diverse da prima.
Almeno su questo siamo d’accordo?
O invece, come dicono tanti, il mondo non è mai cambiato e tutto è sempre uguale a prima anche se ogni generazione crede di aver modificato qualcosa?

Non penso si possa scambiare facilmente e legittimamente corteggiamento con stalking, invece, mentre devo purtroppo tacere davanti alla questione “se qualcuno afferma di subire delle offese, colui che è accusato è condannato a dover dimostrare di non essere colpevole, ma a chi avanza la condanna non viene chiesto di dimostrare la veridicità delle sue affermazioni”…
Difficile questione, molto avversa.

Se è vero che una persona è colpevole di quel reato, non posso aspettare che combini davvero qualcosa perché possa effettivamente essere fermato dalle forze dell’ordine!

Ci sono donne che vogliono l’uomo col SUV e altre che si accontentano della Fiesta: basta che si intraveda l’intenzione di combinare qualcosa.

[Rispondi]

Giornalista Chiacchierona ha risposto » maggio 4th, 2015 alle 22:11

Ah, il discorso su “le donne scopano i bastardi ma sposano gli zerbini”.
Buh, per me non ci si sposa, non saprei come rispondere addentrandomi meglio nella tua affermazione…

[Rispondi]

Scritto da Adam » 5 maggio 2015 alle 08:53

Esimia Giornalista chiaccherona,

Senza scadere nello scontato, comprendo benissimo le motivazioni per le quali ha risposto in tale maniera, e sicuramente le basi sono sia il fatto che lei è femmina (non dico donna visto che voi amate chiamarci maschi o ometti con disprezzo che ricambio) sia per il suo nickname, chiaccherona, ovvero colei che spesso ama essere logorroica con pochi contenuti spesso irreali in quanto, seppur avendo il diritto di replica, contrariamente a quanto espongo, sono ben lontani dalla realtà.

Ma prego, sia libera se vuole di non pubblicare questo mio intervento da.. come dite in questi casi? aaah si! maschio sfigato! eeeh gia! perchè vede, che la fica avesse un valore monetario è assodato da milioni di anni, diversamente non sareste delle “diversamente puttane” pretendendo che il coglione di turno vi corteggi, pagando cene, drinks, caffè etc etc semplicemente per avere l’onore – o l’ònere – di relazionarsi con una femmina italica vaginocentrica, la quale poi, dopo assurdi investimenti, decide se il siparietto tragicomicocavalleresco sia o meno di suo gradimento, ed il tutto ovviamente senza mai negare il fatto che siete emancipate e, come i moti 68ini affermavano, a voi un uomo serve come ad un pesce una bicicletta, tranne poi scopare come se non ci fosse un domani con maschi che non hanno nessun parametro di stabilità (ricordiamolo infine.. alpha fucks, beta bucks!)

Contrariamente a quello che pensa lei, il tempo non lenisce la rabbia, vede.. la rabbia è un sentimento legittimo di fronte all’ingiustizia, è importante ricordare che l’accettazione passiva del male non è una virtù, ed oggi il male generalmente proviene da colei che mai un uomo sognerebbe potesse farlo..dalla donna! in molteplici modi, partendo dallo sproloquio per passare all’indifferenza quotidiana, all’aridità di concedere almeno un sorriso al deridere chi magari goffamente tenta un approccio e via discorrendo.

Che una volta i tempi erano migliori è assodato dal fatto che le società progredivano, i generi avevano i propri rispettivi ruoli, e su essi si fondava la stabilità sociale, per quanto il suo capoverso mi appaia come un’accusa di schiavismo nei confronti femminili, le comunico che guardare fuori dalla finestra ha provocato nelle femmine una mascolizzazione, promiscuità, perdità di femminilità, e di tutte le stupende caratteristiche prettamente femminili, e si ricordi che mentre le donne volevano guardare fuori dalla finestra, a quell’epoca molti uomini lavoravano in situazioni precarie e pericolose, di certo non erano sotto una palma a bersi un Mojito.. ma entrambi sappiamo bene come il vittimismo alla “chiagn e fott” femminile paghi sempre e come, grazie ad una vagina, oggi si possa entrare gratis in discoteca, avere sconti nei ristoranti, vedersi pagare cene e drinks.. ci pensi almeno per una volta.. aaaah capisco! ma è l’uomo che DA SEMPRE DEVE.. eeheheheh vede? ci sono tanti zerbini femminili che diranno questa frase, oltre alle donne che guarda caso strillano ai 4 venti che oggi sono finalmente emancipate, una emancipazione a convenienza.. mi risparmi il commento che lei è diversa dalle altre, storiella già sentita, mi risparmi il sillopismo femminista, qui parliamo generalmente di come funzioni nel sociale, una rondine non fa primavera.

E non le passo neanche la parità di scelta da lei espressa, tipicamente femminista come idea e poco reale, ma facilmente prevedibile provenendo da una donna, alla quale TUTTO E’ DOVUTO solo perchè vaginomunita, la invito a trovare un UOMO, un uomo non zerbino sia chiaro, tra le sue conoscenze ed invitarlo ad un gioco, ponetevi entrambi in mezzo ad una strada e chiedete ai passanti di sesso opposto al vostro qualsiasi favore, dal passaggio a fare un quick sex (una sveltina) scommetto quello che vuole che lei sarà la vincitrice! vede.. il ficapower che lei ha in mezzo alle coscie, in VAginistan (italia) equivale ad un potere! che le femministe conoscono bene ed anche lei.. ora.. solo chi detiene un potere ha facoltà di scelta, mentre gli altri lo subiscono, si immagini poi se questo potere sia necessario per un bisogno naturale maschile.. ecco quindi come capire il perchè di tante situazini sociali, il perchè della contingenza sessuale per tenere gli uomini schiavi del loro bisogno e sfruttati per questo quando inseguono, come dice lei, “vecchi ideali” infatti aborro e suggerisco da sempre a tutti i miei amici e conoscenti di non corteggiare le donne! proprio per dare ragione al suo assunto, paradossalmente, oggi questa metodica non solo è deleteria, in quanto si rischia di passare per coglioni poco attraenti, ma addirittura di venire sfruttati! ecco in cosa è cambiato il mondo, le donne sono evolute in qualcosa che l’uomo non aveva richiesto, ovvero in UOME afemminili che, complice lo stato garante, generalmente non offrono più nulla sul piano relazionale, opinione supportata dall’evidenza dei fatti, oggi il vaginistan italico è lo stato più vecchio d’europa, mi risparmi la carenza degli ammortizzatori sociali, seppur vera questo parere, le ricordo che le nostre nonne avevano numerosi figli e lavoravano sia in casa che nei campi, inoltre le donne russe che conosco hanno due lauree, un bimbo in braccio, l’altro che prepara il pranzo, la casa a posto e sotto indossano dei collants autoreggenti in quanto sanno anche esser MOGLI, non solo madri come le italiane.. e questo è solo un esempio di quanto siano scadute le italiane femministe vaginocentriche figlie di uomini e donne!

Che dire poi del suo successivo paragrafo? una risata.. vede, prima gli uomini facevano qualcosa di bello, tipo serenate sotto la finestra, pensi che adesso solo per un semplice sms o una guardatina di tette si rischia grosso, tacito che la violenza sia da condannare, il problema tuttavia di fondo a mio parere rimane, ovvero che oggi ciò che è reputato legale proviene esclusivamente dal giudizio insindacabile di chi l’azione la riceve,cioè la DEA DONNA!
a pari azione, mi ripeto in quanto tempo che lei non abbia compreso, a parità di azione, lei potrebbe gradire, altre condannarmi, e lei dirà che spetta all’uomo capire quando e come e con chi, ed io le rispondo che gli uomini non sono tutti uguali e che non abbiamo ahimè, come sperate da anni, la sfera magica o poteri alla hitch o meglio alla Mel Gibson per leggervi nella mente, quanti danni ha fatto Disney vero?

Siamo persone che, spesso, hanno un trascorso dove spesso si trova dolore e scarsa comprensione da chi, vividamente e felicemente, cerchiamo quotidianamente di compiacere.. voi donne! che anzichè renderci la vita più semplice, avere abdicato al Capitalismo ed esigete irreali stereotipi maschili contrariamente al medio uomo, per poi finire da sole con 4 gatti a lamentarvi della vostra solitudine? no.. degli uomini senza palle e della mancanza del principe azzurro! ahahahah :-)) Difficile questione? molto avversa? dorma tranquilla, non tocca il mondo femminile! anzi.. lo stato di polizia femminile già esiste, ed è talmente assimilato che persino lei ha partorito una opinione schifosa e becera che contrasta col principio del diritto costituzionale:

“Se è vero che una persona è colpevole di quel reato, non posso aspettare che combini davvero qualcosa perché possa effettivamente essere fermato dalle forze dell’ordine! ”

Lo rilegga bene, magari quando il suo neurone è meno stanco e più lucido.. rilegga la cazzata che ha scritto!

ora legga qui:

Art. 3 della Costituzione Italiana

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di SESSO (glielo ripeto.. senza distinzione di SESSO!), di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

Questo è l’articolo più trasgredito in assoluto della Costituzione, anzi, ogni volta che viene trasgredito, se ne fa vanto il gruppo politico che ne ha proposto il testo.

Una persona è sempre innocente, fino a prova contraria, ma voi brave femministe avete ribaltato questo aspetto in caso di stalking, ora, lo ripeto, a mio avviso la violenza non ha genere e va PUNITA SEVERAMENTE a norma di legge, ma le chiedo, perchè in caso di stalking si viene puniti con l’arresto mentre per crimini mafiosi si può ottenere i domiciliari? perchè se lo stato sbaglia con un mafioso lo risarcisce dei danni morali e materiali mentre se una donna denuncia una falsa accusa di stupro non solo lo stato non risarcisce nulla ma addirittura non punisce colei che accusa ingiustamente? perchè se un uomo uccide la sua donna è un mostro, ma quando è lei a farlo una pletora di zerbini e femministe la supportano dicendo che sicuramente era stata indotta dal suo uomo? ed altre situazioni che potrà trovare nel quotidiano televisivo e non, sempre se le interessa la verità, cosa che dubito fortemente..

.. e per favore, non offenda la mia intelligenza, solitamente le tipe che scelgono l’uomo con la fiesta o col suv difficilmente si accontentano di cosi poco, hanno fatto bene i loro conti! senza dimenticare che loro, spesso, oltre ad una vagina seminuova – con il chilometraggio spesso taroccato – non portano nulla nel rapporto, giacchè quello che guadagni tu (uomo) è nostro e quello che guadagno io (donna è mio), cosa avvalora la mia tesi? perchè conosco le donne, sono parassite per natura, le risulta che la maggior parte delle donne paghi una cena all’uomo? le ricordo che parliamo GENERALMENTE, le risulta che mettano da parte soldi per comperare insieme una casa? le risulta che mettano da parte soldi per comperare una moto al proprio amato? (le suona strano? la capisco.. ma vede un uomo conosce il prezzo di un diamante da De Beers, una buona moto usata ha lo stesso prezzo)

Chiudo questo inutile e prolisso reply, convinto che non verrà pubblicato, ma qual’ora voglia farlo, la invito a riflettere seriamente sul problema sociale e se per caso non è ancora convinta che viviamo in un MATRIARCATO, le allego un link degli interminabili privilegi, oltre a quelli in precedenza citati, di avere una vagina anzichè un pene in vaginistan italiano:

http://www.landriscina.it/wiki/doku.php?id=qm:sopraffazioni_delle_donne

per inciso, non sono io il relatore nel link, tuttavia essendo nel ramo legale, posso assicurarle qualora lei non voglia approfondire, che sono del tutto vere!

Arrivederla al prossimo reply, sperando più sensato del precedente! 😉

[Rispondi]

Giornalista Chiacchierona ha risposto » maggio 5th, 2015 alle 14:23

Sempre disponibile al confronto, non ho mai professato di dire religione e non ho neanche l’abitudine di cancellare commenti, anche se i diversi “rilegga la cazzata che ha scritto”/”diversamente puttane” non invitano allo scambio sereno di opinioni.

Uomini che DEVONO pagare il conto? DEVONO comprare gioielli?

La generalizzazione è sbagliata quanto sproloquiare senza dire nessun concetto importante, e qualsiasi mio intervento e replica non miglioreranno questa discussione.

Lei dice le chiedo, perchè in caso di stalking si viene puniti con l’arresto mentre per crimini mafiosi si può ottenere i domiciliari? perchè se lo stato sbaglia con un mafioso lo risarcisce dei danni morali e materiali mentre se una donna denuncia una falsa accusa di stupro non solo lo stato non risarcisce nulla ma addirittura non punisce colei che accusa ingiustamente? perchè se un uomo uccide la sua donna è un mostro, ma quando è lei a farlo una pletora di zerbini e femministe la supportano dicendo che sicuramente era stata indotta dal suo uomo?.
Perché chi comanda e fa le leggi sbaglia di grosso, e in ciò che ho scritto nel post e nelle successive risposte sono certa di non aver mai lasciato intendere niente a favore di questa abnorme falla nel sistema.

le risulta che la maggior parte delle donne paghi una cena all’uomo? le ricordo che parliamo GENERALMENTE, le risulta che mettano da parte soldi per comperare insieme una casa? le risulta che mettano da parte soldi per comperare una moto al proprio amato?
Ni. Sì. No.
Ma se l’uomo non vuole/può accettare queste condizioni non è sfigato a perdere una donna che pretende tutto questo, è fortunato.

[Rispondi]

Scritto da IL DUCA » 9 maggio 2015 alle 07:53

Da sempre gli uomini devono “conquistare” la donna. Operazione costosa, rischiosa e (per alcuni umiliante perché manifestazione troppo chiara del disvalore biologico maschile) ma che sin qui doveva essere fatta una sola volta! Le forche caudine sì, ma una volta sola e poi basta.

Oggi non è più così. La donna deve essere “conquitata” ogni volta, ogni giorno! e non basta mai! quello che l’uomo cerca è poca cosa.. fedeltà, sessualità e sincerità, cosa pensi che trovi in cio’ che esprimete qui se non una discarica di preconcetti falsi e nazivaginocentriche come molte descrivono in tante lettere?? devo corteggiare chi? cosa? bello starsene sedute li eh? ad aspettare il corteggiatore.. e poi dopo la sua penosa performance, decidere se e’ o meno degno di voi!! scendete dal piedistallo e troverete gli uomini a tendervi la mano! diversamente gioite della vostra penosa saccenza e della sempre piu’ probabile solitudine! senza contare che oggi, approfondire con una di voi, visto le leggi che ci sono, equivale ad una roulette russa! sai quante denunciano per quello che prima era il corteggiamento?? siete diventate tutto ed il contrario di tutto, voi potete essere cio’ che volete, puttane, sante, donne, madonne.. tutto! sarete sempre compatite, capite e tutelate, l’uomo è un privilegio che non ha! state distruggendo l’uomo altro che emancipazione! se fosse tale sareste anche voi nelle miniere e negli altiforni, sareste anche voi le prime a farvi avanti ed a pagare i drinks!! ma fatemi il piacere massa di ipocrite opportuniste grazie al ficapower!

[Rispondi]

Commenta l'articolo


Giornalista Chiacchierona è un blog personale scritto da Cinzia Corda ed è stato aperto il 21 febbraio 2011.
Questo sito/blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001